Dalla A alla Zucca Ingredienti di stagione, ricette e vini Dalla A alla Zucca Ingredienti di stagione, ricette e vini

Spicchi di alfabetizzazione culinaria

Il promemoria delle 20 buone maniere a tavola

Il galateo è l’insieme delle buone maniere per comportarsi correttamente nelle varie situazioni di vita quotidiana, soprattutto a contatto con gli altri.

Il primo galateo fu scritto nel 1551 da Giovanni Della Casa, scrittore e arcivescovo cattolico italiano. La prima edizione si chiamava “Galateo overo de’ costumi”, e fin dalla sua pubblicazione ottenne grande successo.

Oggi molte delle regole sono obsolete, ma il principio cardine su cui si basano è sempre lo stesso: il rispetto verso il prossimo e verso l’ambiente che ci circonda.

Il galateo attuale ci ricorda come vivere le varie azioni della vita quotidiana, partendo proprio dalla tavola. Ci insegna come mangiare, come utilizzare posate, piatti e bicchieri, come comportarsi e intrattenere le conversazioni con gli altri ospiti.

Vi lascio l’elenco delle buone maniere a tavola, sperando che sia semplicemente un promemoria.

LE 20 REGOLE:

1. Sedetevi sempre dritti sulla sedia e non accavallate le gambe sotto il tavolo
2. Il tovagliolo tenetelo sulle ginocchia o sulla tavola, non legatelo al collo
3. I gomiti non vanno appoggiati sul tavoloper non disturbare gli altri ospiti
4. Il cibo va portato alla bocca, non la bocca al cibo
5. Mangiate la minestra dal lato del cucchiaio e non risucchiatela
6. Evitate di fare strani rumori masticando
7. Evitate di alzare il mignolo quando tenete qualcosa in mano, per esempio la tazzina del caffè
8. Non bevete tutto d’un fiato
9. Non date due morsi al cibo dalla stessa forchetta
10. Non iniziate a mangiare appena serviti, ma aspettate che tutti abbiano ricevuto il piatto
11. Non parlate mangiando e masticate sempre con la bocca chiusa
12. Non bevete con il cibo in bocca
13. Non rifiutate il cibo servito nel piatto, mentre il vino potete rifiutarlo con un cenno della mano.
14. Appena finite di mangiare, il coltello e la forchetta devono essere messi sul piatto perpendicolari rispetto a voi
15. Non lasciate grossi avanzi nel piatto e non fate la scarpetta
16. Dal vassoio non scegliete i pezzi migliori, ma prendete quelli più vicino a voi
17. Non tagliate il cibo a pezzetti sul piatto, ma tagliate un pezzo per volta
18. Non soffiate sulla minestra se bollente, ma rigiratela con il cucchiaio
19. Non usate gli stuzzicadenti di fronte agli altri ospiti
20. Non andate a pranzo inondati di profumo e non rifatevi il trucco a tavola