Dalla A alla Zucca Ingredienti di stagione, ricette e vini Dalla A alla Zucca Ingredienti di stagione, ricette e vini

Spicchi di alfabetizzazione culinaria

Vellutata di ceci con fiore di sopressa e mazzancolle

La vellutata di ceci con sopressa e mazzancolle è una ricetta che mi ricorda una serata d’agosto in un ristorante a Minervino, in provincia di Lecce.

Mi hanno servito questo piatto come antipasto. È stato amore a prima vista e ho deciso di rivistarlo in una versione veneta, con la sopressa nostrana al posto del salame classico.

Questa vellutata si prepara molto velocemente ed è perfetta per fare un’ottima figura con i vostri ospiti quando siete a corto di idee.

Vellutata di ceci con fiore di sopressa e mazzancolle

Vellutata di ceci con fiore di soppressa e mazzancolle - dalla a alla zucca

Cosa occorre

  • ceci secchi o precotti
  • 2 o 3 mazzancolle a testa
  • 1 fetta a testa di sopressa veneta tagliata sottile
  • aglio
  • sale
  • pepe
  • rosmarino
  • limone con buccia edibile
  • olio extravergine d'oliva
  • prezzemolo fresco tritato

Procedura

Prendete i ceci secchi, sciacquateli e lasciateli in ammollo per 12 ore. Risciacquateli nuovamente e lessateli fino a che saranno ben cotti.

Solo (e sottolineo solo) per questa ricetta, vi posso suggerire di acquistare i ceci precotti, ma controllate bene la tabella ingredienti per assicurarvi che non ci siano conservanti o aromi.

Quando acquistate le mazzancolle assicuratevi che abbiano ancora la testa e che siano del loro colore naturale, cioè grigie.

Pulitele bene, eliminando le teste e tagliando la corteccia fino a poco prima della coda, in modo che quest’ultima parte resti attaccata al corpo del crostaceo. Incidete leggermente la schiena per trovare l’intestino e aiutatevi con una pinzetta per toglierlo.
Poi lasciatele marinare una ventina di minuti con la scorza del limone grattuggiata, il pepe e un filo d’olio.

Fate un soffritto d’aglio e aggiungete i ceci lessati o, se precotti, ben risciacquati. Mettete nella pentola anche un paio di rametti di rosmarino e fate cuocere tutto aggiungendo man mano dell’acqua. L’acqua nella pentola deve coprire a metà altezza i ceci.

Una volta che si saranno ben insaporiti, aggiungete il pepe e aggiustate di sale. Il minipimer vi aiuterà a creare una vellutata omogenea. Se vi sembra troppo solida, aggiungete un filo d’acqua e frullate di nuovo.

Nel frattempo scaldate una piastra e, quando sarà molto calda, scottate i gamberi e le fette di sopressa su entrambi i lati.

A questo punto impiattate.

Mettete la crema di ceci in una fondina e battete sul fondo per farla appiattire. Aggiungete quindi la fetta di sopressa e le mazzancolle, spolverate con il prezzemolo fresco tritato e fate un giro veloce di olio extravergine d’oliva.